4 gennaio 1981: Brian Teacher trionfa all’Australian Open

Brian Teacher aveva perso 4 finali negli ultimi due mesi del 1980. La prima a Bangkok, poi Taipei, Hong Kong ed infine a Sydney. Prima di quel 4 gennaio che cambiò la sua carriera tennistica, non avrebbe mai pensato di poter realmente imporsi in uno torneo di livello assoluto come uno Slam. Aveva ormai 26 anni, ma quel giorno del 4 gennaio del 1981 seppe imporsi in 3 set su Kim Warwick 7-5 7-6 6-3 e con i 50.000 dollari di montepremi vinti potè dire di essere arrivato a 200.000 dollari totali guadagnati in carriera. Un quarto di quello che aveva vinto era arrivato in quelle due settimane indimenticabili.

Warwick disse poi che ci fu un problema fisico alla sua spalla e dopo la finale di singolare fece delle iniezioni di antidolorifico per poter scendere in campo nella finale di doppio (vinta). Nonostante ciò, non voleva essere quello un tentativo di trovare una scusa: “Probabilmente non avrei comunque avuto modo di vincere quel match”. Warwick in precedenza aveva avuto la meglio in 5 set su Guillermo Vilas, in semifinale, una partita che ebbe un esito abbastanza turbolento perché tutto il pubblico fischiò il giocatore argentino per non aver concesso un intervista in campo. Vilas chiese scusa, ma disse che comunque non era quello il modo di salutare un campione uscente che era appena stato eliminato.