WTA Tokyo: Wim Fissette nell'angolo di Kvitova. La ceca e l'ex coach di Azarenka insieme per un periodo di prova

TENNIS – WTA

TOKYO. Nel match d’esordio della seconda giornata del torneo WTA Premier di Tokyo Petra Kvitova ha superato 6-3 6-3 Madison Brengle, eppure la novità più importante è provenuta dal suo angolo. Dopo la separazione da Frantisek Cermak, con cui ha girato per i tornei dallo scorso marzo prima come sparring partner e poi come coach a tempo pieno, sembrava  intenzionata a trascorrere un periodo senza coach intorno. Eppure, nel suo match di primo turno in Giappone è apparso Wim Fissette in qualità di suo coach. Sarebbe un gran colpo, visto che le qualità di allenatore dell’ex tennista belga (36 anni) sono riconosciute da tanti per il lavoro fatto negli ultimi anni con diverse tra le migliori giocatrici in circolazione: Kim Clijsters, nella seconda carriera (2009-2011), Simona Halep nel 2014 (portò la rumena alla prima, e finora unica, finale Slam giocata) e Victoria Azarenka (2015-2016, con un lavoro costante sul riportare alla luce le tante qualità della bielorussa). Se sia davvero lui la persona scelta dalla ceca per tentare di risalire la china, soprattutto a livello di prestazioni e fiducia, lo si capirà bene dopo almeno questa settimana perchè dalle prime indiscrezioni pare che i 2 si siano dati un periodo di prova per poi decidere se continuare o meno a lavorare insieme.