Wta Nottingham/s-Hertogenbosch: Schiavone cede a Diyas, incredibile sconfitta per Bouchard!

TENNIS – WTA

NOTTINGHAM. Dopo Karin Knapp, sconfitta 6-4 6-2 da Yanina Wickmayer, esce di scena anche Francesca Schiavone dal Wta International di Nottingham, tradizionale appuntamento Itf da quest anno promosso di livello grazie alla settimana aggiunta della stagione su erba.

La milanese è stata battuta dalla n.2 del seeding, la kazaka Zarina Diyas, per 7-6(5) 7-6(6). Un incontro costantemente in equilibrio, senza allunghi importanti dell’una o dell’altra giocatrice che in entrambi i tie-break hanno proseguito su questa linea fin quando la più giovane delle due non è riuscita a spuntarla in maniera definitiva. C’è del rammarico per il risultato di Schiavone, che per tutto il match ha lottato su ogni palla, rimanendo fregata nella lotteria finale. Poteva essere un’occasione per raccogliere punti e fiducia dopo il bel Roland Garros, aprendosi un varco nel tabellone. Sorride invece la kazaka, che al prossimo turno affronterà Sascha Vickery, vincitrice di un’altra battaglia (7-6 7-5) su Qiang Wang.

ALTRI RISULTATI

Niculescu b. (3) Lepchenko 4-6 6-3 6-1
(6) Dellacqua b. Karatantcheva 7-5 6-3
(wc) Konta b. (7) Rybarikova 6-3 6-4
Linette b. Hantuchova 6-2 4-6 7-6(4)
McHale b. (q) Gajdosova 6-4 6-2
Govortsova b. (wc) Dunne 6-1 6-2
(q) Vickery b. Wang 7-6(3) 7-5
Puig b. Hradecka 7-6(4) 7-6(5)

S-HERTOGENBOSCH. Da quell’ottavo di finale ad Indian Wells contro Lesia Tsurenko è caduta libera per Eugenie Bocuhard. Con la sconfitta, impronosticabile ad un certo punto, contro Yaroslava Shvedova diventano dieci le battute d’arresto nelle ultime undici uscite. La canadese, accreditata della testa di serie n.1 del tabellone, dopo aver perso il primo set per 6-4 aveva collezionato dieci dei successivi undici game portandosi sul 4-6 6-1 4-0 e 0-30 sul servizio della kazaka. Shvedova, dopo aver tenuto la battuta, si è ripresa uno dei due break con un game-maratona, annullando anche due chance per il 5-1 e da lì ha lasciato appena tre punti. 6-4 1-6 6-4 il punteggio finale per quella che è una delle sconfitte più pesanti rimediate da Bouchard in stagione soprattutto perché dava l’idea in diversi frangenti di poter venire a capo agevolmente dell’incontro, ritrovando vittoria ed un pizzico di morale. Tutto ciò si è frantumato sotto i vincenti della ex n.25 del mondo, che solo quarantotto ore fa era in campo a Parigi per giocare la finale del doppio.

ALTRI RISULTATI

(4) Bencic b. Pegula 6-2 7-6(4)
(6) Pavlyuchenkova b. (q) Sanchez 6-2 7-6(5)
(7) Mladenovic b. Babos 7-6(5) 4-6 6-2
Koukalova b. (8) Larsson 6-4 6-1
Van Uytvanck b. Rodina 7-5 6-3
Maria b. Siniakova 6-4 6-2
(q) Hlavackova b. Tsurenko 6-2 2-6 6-3
Beck b. (q) Radwanska 6-2 6-4