Fed Cup, Serena Williams: «Primo set duro, ma non ho mai avuto paura di perdere». Giorgi: «Nessun rimpianto»

TENNIS – BRINDISI. Serena Williams si conferma ogni volta sul campo la numero 1, e a sentire le sue parole in conferenza stampa si percepisce anche la sua mentalità da numero 1. «Non ho mai avuto paura di perdere».

«Per me è solo questione di fare il mio gioco e di restare concentrata. La paura non fa parte del mio DNA» risponde a chi le chiedeva se quel primo set di Camila Giorgi non le avesse instillato qualche dubbio.

«Certo – dice – il primo è stato molto duro, dovevo giocare profondo e tirare più palle possibili, ma spesso mi è capitato di accorciare. Ma lei ha giocato molto bene, adoro vederla giocare. Spinge molto, è aggressiva, non mi ha sorpreso». «Ovviamente era il mio primo match su terra, avevo bisogno di mettere tennis nelle gambe». 

Nonostante la sconfitta Camila Giorgi non ha nulla da recriminarsi, ma si dice soddisfatta del livello espresso. «In effetti ho giocato un bel primo set, ma ho mancato un paio di occasioni e l’ho perso. Purtroppo non si può tornare indietro. Certo, due punti sul 5-5 del tie-break valgono oro, però non ho nessun rammarico».