Fed Cup, la Errani batte la Davis e riporta tutto il parità: Italia – Usa 1 a 1

TENNIS

BRINDISI – Sara Errani ha battuto la statunitense Lauren Davis con il punteggio di 6-1 6-2 in un’ora e 10 minuti nel secondo incontro dei play-off tra Italia e usa per la permanenza nel World Group della Fed Cup di scena questo week-end sul campo in terra rossa allestito al Circolo Tennis Brindisi (oltre 4mila posti la capienza), portando il risultato della sfida sull’1 a 1.

Non c’è stato match, ma questo era ampiamente prevedibile alla vigilia. Con tutto il rispetto per la statunitense, sulla terra la Davis praticamente non esiste. Troppa la differenza tra lei e una superspecialista della terra come la Errani, tra l’altro nelle sue condizioni preferite, ovvero rosso outdoor, superficie nettamente diversa dalla “nefasta” Genova, quando l’Italia affondò clamorosamente nell’ultima giornata contro la Francia. Parlare del match, dunque, è abbastanza superfluo, visto che di fatto un incontro non c’è stato, tranne forse nel secondo set dove l’americana ha avuto una piccola ripresa ma niente che potesse preoccupare la Errani. 

Dunque, si va delineando la situazione che un po’ tutti avevamo immaginato al momento delle convocazioni e del forfait di Venus Williams, ovvero che la partita decisiva sarebbe stata il doppio. Dati per persi i due match contro Serena Williams e quasi sicuri i due punti contro la seconda americana, a decidere tutto sarà il doppio. La sfida, con ogni probabilità, finirà per 3 a 2, a favore di chi è l’unica incertezza di questo play-off. L’Italia potrà tranquillamente giocarsi le sue possibilità, anche se giocherà la Williams, visto che la Errani e la Pennetta, anche se non giocano insieme da un bel po’ (2009), sono assolutamente due esperte della disciplina e possono dire la loro. A proposito della Pennetta, ha fatto sensazione il fatto che non sia stata scelta per disputare l’incontro contro Serena nella sua Brindisi. Barazzutti non ha pensato ai sentimentalismi o ai favoritismi, puntando ad avere Flavia più fresca possibile per la decisiva giornata di domenica. La Pennetta apparentemente è stata molto diplomatica (“Decide il ct”), ma è rimasta delusa: era la star, era la padrona di casa, tutti aspettavano lei contro Serena. Anche il suo fidanzato, Fognini (In finale di doppio a Montecarlo con Bolelli), ha mandato un messaggio fortemente perplesso alla sua bella. Per non parlare dei giornali pugliesi che definiscono, senza mezzi termini, “clamorosa” l’esclusione di Flavia contro la Williams. Per sapere se il commissario tecnico ha avuto ragione o no, bisognerà attendere la fine. Ovvero, molto probabilmente, il doppio.