Fed Cup, Italia-Russia: si apre con Vinci-Panova, niente Kleybanova nel singolo

DI DIEGO BARBIANI

CAGLIARI. Si è tenuta nel Palazzo dell’Unione Sarda la cerimonia del sorteggio che ha sancito l’inizio del week-end di Fed Cup tra Italia e Russia. Poche novità nella formazione azzurra, con Corrado Barazzutti che ha scelto Sara Errani e Roberta Vinci come singolariste.

Le avversarie hanno invece sorpreso un po’ tutti, schierando come singolariste Alexandra Panova e la giovane Irina Khromacheva, n.1 U-18. Tarpishev ha dunque sorpreso tutti rinunciando ad Alisa Kleybanova, la più talentuosa giocatrice della sua attuale formazione.

Ad aprire la due-giorni che delineerà la vincitrice della cinquantesima edizione della Fed Cup saranno Roberta Vinci e Panova, seguite da Errani e Khromacheva. Nella giornata di domenica si invertiranno le avversarie dei singolari. Nell’eventualità di un arrivo in volata, sarà il doppio decisivo a decidere l’esito della sfida. Le quattro giocatrici scelte sono Flavia Pennetta e Karin Knapp per l’Italia ed Alisa Kleybanova e Margaryta Gasparyan per la formazione russa.