Murray: Federer non tornerà a dominare, ma non è finito

Secondo Andy Murray, Federer sarà ancora uno dei tennisti da battere
nei tornei importanti, a cominciare dai prossimi Us Open, nonostante
la prematura sconfitta a Wimbledon: “L’anno passato la gente scrisse
che Nadal, dopo la sconfitta contro Rosol, era finito; poi è ritornato
quest’anno e ha fatto 9 finali di fila; credo che anche Federer possa
competere nei prossimi Grand Slams, ad iniziare dagli Us Open”, ha
dichiarato lo scozzese, il quale ad una domanda se vedesse analogie
tra la sconfitta di Sampras nel 2002 contro Bastl e quella di Federer,
ha risposto di non avere idee al riguardo: “Sinceramente non lo so.
Roger è uno dei più grandi atleti di sempre; Probabilmente non lo
vedremo più dominare come negli anni passati, ma penso che riuscirà
a reagire bene a questa sconfitta.”