Atp: a Stocca Berrettini distrugge Kyrgios, a s-‘Hertogenbosch il derby lo vince Seppi

Grande esordio per Matteo Berrettin a Stoccarda contro un avversario non certo facile. Il romano, numero 30 del mondo, ha liquidato per 6-3 6-4, in appena 53 minuti di un match davvero a senso unico (strano, se si pensa chi aveva di fronte) l’australiano Nick Kyrgios, numero 36 Atp, che aveva rinunciato al Roland Garros per preparare al meglio la stagione sull’erba.

“Sono molto soddisfatto per come ho giocato questo primo match sull’erba, soprattutto nei turni di servizio sono stato molto concentrato”, ha detto l’azzurro che ha messo a segno 10 ace e che non ha concesso nemmeno una palla-break. Al secondo turno Berrettini affronterà il russo Karen Khachanov, numero 9 Atp e seconda testa di serie del torneo.

Per quanto riguarda invece s-‘Hertogenbosch, Andreas Seppi ha superato il primo turno battendo in poco meno di due ore di partita in un derby tricolore contro Thomas Fabbiano, numero 104 Atp, ripescato come in tabellone come lucky loser dopo il forfait del francese Jeremy Chardy, numero 49 Atp. Il 30enne pugliese di San Giorgio Jonico ha fallito due set-point nel tie-break del primo parziale. Al secondo turno Seppi dovrà vedersela con il Next Gen australiano Alex de Minaur, numero 24 Atp e terzo favorito del seeding: uno pari il bilancio dei precedenti. Niente da fare per Lorenzo Sonego: il 24enne torinese, numero 76 del ranking mondiale, è stato sconfitto per 5-7 6-4 6-4, dopo oltre due ore di battaglia, dal kazako Mikhail Kukushkin, numero 47 Atp