Roland Garros, tabellone maschile: strada spianata per Nadal

È andata davvero bene a Rafael Nadal che insegue il suo dodicesimo titolo (!) a Parigi. Lo spagnolo, testa di serie numero 2, nei primi due turni avrà un qualificato, e la prima testa di serie sarà presumibilmente David Goffin. Anche a livello di ottavi di finale non poteva capitare meglio Rafa, visto che se la vedrà con Nikoloz Basilashvili, a cui ha lasciato un solo game a Roma la settimana scorsa. Naturalmente poi gli avversari si complicheranno, ma Rafa non dovrebbe avere problemi a battere Nishikori – o magari Medvedev – per poi chissà magari regalarci la grande sfida contro Federer, che però è finito con Tsitsipas, uno dei protagonisti più attesi a Parigi.

Ma a proposito di Federer, che torna a Parigi dopo quattro anni, lo svizzero avrà un suo personale italian tour, dato che comincia contro Sonego e poi potrebbe avere sulla sua strada prima Berrettini e poi Cecchinato. Quarto di finale contro Tsitsipas, anche se il greco dalle sue parti ha Wawrinka e Cilic.

Molto più complicato il percorso di Novak Djokovic, testa di serie numero 1 del torneo, che comincia contro un avversario non semplicissimo come Herbert Hurkacz per poi dover fronteggiare Querrey presumibilmente e uno tra Simon e Munar. Agli ottavi altra partita che potrebbe essere complicata contro Borna Coric o Denis Shapovalov, che però sulla terra è abbstanza tenero. L’eventuale quarto di finale sarebbe contro Zverev, anche se tutti ci auguriamo che invece riesca a trovare Fognini. In semi, visto che Federer è capitato dalle parti di Nadal, dovrebbe invece avere l’altro grande favorito del torneo, Dominic Thiem.

L’austriaco ha un buonissimo tabellone visto che dopo due turni abbastanza agevoli e dovrebbe trovare Edmund e poi uno tra Monfils e Verdasco. Nei quarti ci sarebbe del Potro che però ha due potenziali brutti match, il primo con Auger Aliassime e il secondo con Karen Khachanov.

Percorso degli italiani abbastanza complicato, considerato che tre dei sei ragazzi in gara sono dalle parti di Federer. Sonego terrà a battesimo il ritorno dello svizzero, Berrettini potrebbe trovarlo a terzo turno, anche se dovrà liberarsi verosimilmente di Gulbis, e Cecchinato al quarto, anche se il palermitano ha un terzo turno molto pericoloso contro Diego Schwartzman. Anche Fabbiano si trova da quelle parti, ma è capitato contro Cilic, difficile che vada molto oltre.
Oltre ai qualificati – Travaglia e Caruso in attesa di Bolelli – che vedremo dove finiranno, rimangono Seppi e Fognini, che si affronteranno tra loro proprio a primo turno. Chi vince dovrà vedersela con Delbonis e poi probabilmente con Bautista Agut. Dovesse andar bene ci sarebbe appunto Zverev o magari Nick Kyrgios, se lascia in pace le sedie.

Ecco dunque i potenziali ottavi di finale, tra parentesi le possibili sorprese.

 

Probabili ottavi

[1]N. Djokovic vs [13] B. Coric (D. Shapovalov)
[9] F. Fognini vs [5] A. Zverev (N. Kyrgios)
[4]D. Thiem vs [14]G. Monfils (F. Verdasco)
[10] K. Khachanov vs [8] J. M. del Potro (F. Auger Aliassime)
[6] S. Tsitsipas vs [11]M. Cilic (S. Wawrinka)
[16] M. Cecchinato (D. Schwartzman) vs [3] R. Federer
[7]K. Nishikori vs [12]D. Medvedev
[15] N. Basilashvili vs [2]R. Nadal