WTA Stoccarda, sarà show: Azarenka si aggiunge alla lunga lista di big previste al via

Il tabellone del WTA Premier di Stoccarda vedrà solo 28 giocatrici al via, di cui le prime 4 con un bye, e anche per questo ogni anno il torneo tedesco spicca sopra tutti gli altri per un incredibile parco giocatrici. Poche settimane fa, all’uscita dell’entry list, erano presenti 20 delle prime 26 giocatrici del mondo con tutte le 8 protagoniste del Master di Singapore e alcuni graditi rientri come Belinda Bencic e Naomi Osaka.

Elina Svitolina, presente lo scorso anno per la prima volta, nella conferenza stampa di presentazione aveva già detto che non avrebbe più voluto lasciare l’impianto tanto si trovava bene. Quest anno alla Porsche Arena hanno fatto le cose, se possibile, ancor più in grande annunciando già a fine gennaio che Osaka sarebbe tornata in Germania, stavolta però da numero 1 del mondo. Una leadership che è messa in palio proprio in quella settimana perché sia Simona Halep che Petra Kvitova saranno di nuovo al via con chance di superare la giapponese.

Oltre a loro sono previste anche Sloane Stephens ma soprattutto Angelique Kerber e Karolina Pliskova, vincitrici di 3 delle ultime 4 edizioni. L’altra recente campionessa è Laura Siegemund, omaggiata di una wild-card come Andrea Petkovic (anche per lei sarà ritorno dopo 2 anni ed è una grande notizia per il pubblico locale che la adora come poche altre) ma anche Maria Sharapova e, novità dell’ultim’ora, Victoria Azarenka. La russa ha fatto vedere in questi giorni di essere tornata ad allenarsi dopo i guai alla spalla. Poco tempo fa sembrava incerta su una sua possibile partecipazione a un torneo a cui tiene particolarmente e dove ha vinto 3 anni di fila dal 2012 al 2014, ma ora le quotazioni di un suo rientro salgono. Per Azarenka, invece, sarà un ritorno dopo 7 anni e la finale persa nel 2012 proprio contro Sharapova.