La più incredibile rimonta di sempre? Tara Moore realizza una vittoria da 0-6 0-5 30-40

photo credit: Jimmie48

Siamo all’ITF da 25.000 dollari di Sunderland, in Inghilterra. Un primo turno qualunque tra due giocatrici con un ranking fuori dalle prime 200 del mondo, eppure del risultato ne stanno parlando i più importanti media di oltremanica, BBC compresa. Tara Moore, ragazza nata a Hong Kong ma di nazionalità britannica, ha battuto la francese Jessika Ponchet 0-6 7-6(7) 6-3 completando quella che è stata rinominata come una delle più grandi rimonte della storia del tennis.

Tolto quel po’ di campanilismo che potrebbero aver usato nei confronti di una connazionale, per quanto la stampa britannica non ha mai problemi a essere pungente quando vuole, Moore era indietro 0-6 0-5 30-40 sul proprio servizio quando ha cominciato a costruire una vittoria che le sta dando grande popolarità almeno sui profili social.

Un utente di Twitter ha caricato il video, sotto forma di gif, del primo dei due match point salvati, quello che ha dato origine a tutto, e si vede che Tara nel tentativo di colpire uno smash all’indietro non prende benissimo la palla che prende il nastro e manda ancor di più fuori tempo la sua avversaria, ricadendo poi appena al di là della rete, prendendo la linea laterale. Pochi millimetri più in là e sarebbe stato un 6-0 6-0, pochi millimetri più in qua e si è tramutata in una giornata surreale. Lei stessa, commentando quel post, tra le risate ha anche scritto “never in doubt” (mai in dubbio).

Numero 479 delle ultime classifiche mondiali, con un best ranking di 145 del mondo, ha poi strappato il servizio alla sua avversaria (numero 201) nel momento cruciale, sul 4-3 in suo favore nel set decisivo.