Kyrgios: “Che si convertano in erba tutti i tornei di terra battuta”

Nick Kyrgios non è certo uno che nasconde ciò che pensa. E non si è voluto smentire nemmeno negli ultimi suoi messaggi instagram nelle quali si vede l’australiano allenarsi sul rosso, superficie che però lui non ama particolarmente, anzi per nulla: “Non posso credere di stare su questo tipo di campi – ha scritto Kyrgios – Penso che non dovrebbe nemmeno essere considerata come superficie. Che fermino i tornei della stagione su terra battuta e li convertano in erba”. Non è la prima volta che il suddetto provoca parlando male del rosso, anche l’anno scorso in un’intervista aveva pronunciato frasi di fuoco sul tennis in terra battuta, considerandolo poco adatti alla creatività e alla varietà a differenza dell’erba.