ATP Indian Wells: Federer vola in semifinale, ora tocca a Nadal

[4] R. Federer b. H. Hurkacz 6-4 6-4

Poco più di un’ora, è il tempo che occorre a Roger Federer di liberarsi agilmente della pratica Hurkacz. Ancora una volta senza perdere set, ancora una volta in semifinale ad Indian Wells, dove attenderà il vincente di Khachanov – Nadal. Parte tutto sommato bene, il polacco, e riesce a tenere gli iniziali game di battuta grazie ad un buon servizio; lo svizzero, d’altro canto, non si fa pregare per fare lo stesso. Gira il match nel quarto gioco, in cui forza Federer, con dritto e risposta, salendo a palla break, e forza Hurkacz, spedendo la palla in corridoio e facendosi brekkare. Roger sale 4-1 e, da lì, ha solo da confermare il consistente vantaggio per garantirsi il primo set.

Anche nel secondo non cambia il trend, nonostante Hurkacz tenti, comunque, di restare aggrappato al risultato fino al possibile, dimostrando, in un paio di punti, peraltro, persino una discreta mano sotto rete. Ma l’elvetico gioca aggressivo: quando può attacca e non lascia spazio e tempo al suo avversario di riordinare le idee, per cercare di rientrare. E, difatti, sull’1-1 arriva un nuovo e definitivo strappo in suo favore, poi prontamente confermato sciorinando un paio di magie, che fanno sempre bene al pubblico. Sotto di un parziale e di un break si scioglie, il ventiduenne, davanti al suo “sogno fin da bambino”, (così aveva parlato in conferenza dell’importanza di trovarsi contro l’ex numero uno al mondo). Roger che è ancora in soft mode, si concede qualche sbavatura, di tanto in tanto e non ha faticato praticamente mai in questo torneo, ma potrebbe…nel prossimo turno, lanciando, tuttavia, segnali sicuramente positivi ai due che si affronteranno fra poco.