ATP Sofia: Berrettini è diventato grande, sconfitto Khachanov

Splendida vittoria di Matteo Berrettini, che batte per la prima volta un giocatore in top15 e per la terza volta su sette un top20. La vittoria è arrivata dopo che c’erano stati molti timori per via di un set perso sul filo di lana, anche se era Khachanov era andato a servire per ils et sul 5-3 e aveva avuto un set point sul 5-4. Si temeva che Berrettini potesse cedere e invece il romano ha mostrato un gran carattere soprattutto nel terzo set, dopo che il secondo era scivolato via abbastanza facilmente per l’italiano, che aveva perso appena tre punti al servizio. Nel parziale decisivo Berrettini ha brekkato Khachanov al terzo game e poi ha tenuto con i denti i suoi turni di servizio, chiudendo al secondo match point. Adesso per Berrettini non deve fare l’errore di considerare la strada in discesa, visto che il prossimo avversario sarà uno tra Verdasco e Copil.

Andreas Seppi esce di scena al primo turno del “Garanti Koza Sofia Open”, torneo ATP 250 dotato di un montepremi di 524.340 euro in corso sul veloce indoor di Sofia, in Bulgaria. Il 34enne tennista di Caldaro, numero 37 del ranking mondiale ed ottava testa di serie, reduce dalla trasferta vittoriosa di Davis sui prati indiani, ha ceduto per 6-2 7-6(2), in poco più di un’ora e mezza di gioco, all’ungherese Marton Fucsovics, numero 47 Atp. L’altoatesino non ha sfruttato un break di vantaggio nella seconda frazione.

Primo turno

[6] F. Verdasco b. [Q] A. Lazarov 6-2 6-1
M. Fucsovics b. [8] A. Seppi 6-2 7-6(2)
M. Klizan vs M. Basic 6-0 3-6 6-2
M. Kukushkin vs L. Djere 7-6(6) 6-4

Secondo turno

M. Berrettini b. [1] K. Khachanov 6-7(6) 6-3 6-4
[4] R. Bautista Agut b. M. Ebden 3-6 6-3 6-2