ATP Rotterdam: Berdych e Monfils vincono i big match, Nishikori recupera un set e vince

Giornata di grande interesse all’AMRO di Rotterdam, con i big tutti in campo e un paio di partite da non perdere. Una di queste era senz’altro quella tra due mattocchi del circuito, Ernests Gulbi e Marius Copil, vinta dal lettone abbastanza facilmente in due set. Contemporaneamente Milos Raonic regolava Philipp Kohlschreiber, anche se nel primo set il canadese ha dovuto annulla un set point nel tiebreak vinto a 8. Ma l’attesa era sia per Berdych-Simon, due veterani che cercano di capire a quanto possano ancora aspirare, che per Monfils-Goffin, col belga che cerca pazientemente di tornare quello che fece finale a Londra appena 15 mesi fa. Il primo match è stato vinto da Berdych dopo un finale di primo set molto emozionate, con Simon che ha servito due volte per chiudere il set ma entrambe le volte ha raccolto appena due punti al servizio. Il tiebreak l’ha vinto Berdych, che si era visto annullare un set point sul proprio servizio. Anche il secondo set è stato quanto meno bizzarro, perché Berdych è volato sul 4-0 prima di essere raggiunto sul 4 pari e di chiudere poi con un parziale di 8 punti a 2. Insomma, considerata la superficie, non proprio un match indimenticabile dal punto di vista tecnico.
Anche Goffin ha avuto la possibilità di chiudere il primo set contro Monfils andando a servire sul 5-4 ma perdendo addirittura a zero la battuta. Il belga aveva avuto due possibilità per tornare a servire per il set ma Monfils è riuscito ad annullarle e poi ha avuto la meglio nel tiebreak. Goffin è stato avanti anche nel secondo set ma ha perso il servizio una prima volta sul 4-3 a suo favore e la seconda sul 5-6. Di nuovo Goffin ha avuto la possibilità di rientrare nel match ma ha fallito tre palle break prima di cedere al primo match point di Monfils.
Infine vittoria in rimonta per la testa di serie numero 1 del torneo, Kei Nishikori, che si è distratto nel primo set ma poi ha avuto poche difficoltà contro Herbert; giusto al momento di chiudere, un classico per il giapponese, Kei ha mostrato qualche titubanza ma è riuscito a portare a casa il match.

Primo turno

[1] K. Nishikori b. [SE]P.H. Herbert 4-6 6-1 6-4
[LL] E. Gulbis b. [LL] M. Copil 6-2 6-4
[4] M. Raonic b. P. Kohlschreiber 7-6(8) 7-5
[WC] T. Berdych b. [Q] G. Simon 7-6(8) 6-4
[10] D. Shapovalov b. [Q] F. Skugor 7-5 6-3
G Monfils b. [8] D. Goffin 7-6(5) 7-5
F. Verdasco b. M. Ebden 7-5 6-4
[WC] T. Griekspoor b. [2] K. Khachanov 3-6 6-3 6-2