WTA Auckland: Goerges bissa il titolo del 2018, Andreescu si ferma sul più bello

Julia Goerges diventa la prima giocatrice dai tempi di Eleni Daniilidou a imporsi per due anni consecutivi nel torneo WTA di Auckland. La tedesca, già vincitrice dell’edizione 2018, si è imposta 2-6 7-5 6-1 ai danni di Bianca Andreescu, che ha visto la sua corsa fermarsi a pochi punti da un incredibile trofeo.

Purtroppo per la canadese, classe 2000, non c’è stato il lieto fine a una bellissima calvacata cominciata nelle qualificazioni e conclusasi tra diversi dolori fisici sul 5-5 nel secondo set. Già ieri nella semifinale contro Su Wei Hsieh sembrava accusare qualche dolore alla coscia ma non aveva mai chiesto l’intervento della fisioterapista probabilmente perché in entrambi i parziali aveva preso un vantaggio importante (5-1 e 4-1) ma oggi oltre alla grande fasciatura c’è stato anche un problema alla schiena che l’ha costretta più volte a dover far fronte a cure mediche.

Eppure, il primo set è stato dominato. La partenza sprint la vedeva avanti 4-0 con una Goerges in grande confusione, fallosa, nervosa. Nel secondo set Julia metteva le cose a posto nel primo game con 4 risposte vincenti. Un nuovo passaggio a vuoto sul 4-2 sembrava complicarle tutto, ma la reazione a fine del secondo set è stata veemente e, sfruttando anche una Andreescu notevolmente calata, ha poi dominato il terzo set e portato a casa il primo titolo della sua stagione.