Australian Open, qualificazioni: solo Vanni e Travaglia raggiungono il tabellone principale

Giornata in chiaro scuro per i colori italiani a Melbourne. Se da un lato si possono celebrare i successi di Luca Vanni e Stefano Travaglia, dall’altro non si può non nascondere la delusione per le sconfitte di Lorenzo Sonego (soprattutto) e Paolo Lorenzi.

Il toscano di Siena è forse quello che aveva la sfida più delicata, contro il talento di Dan Evans costretto alle qualificazioni perché ancora in fase di rientro dalla positività alla cocaina. 6-3 6-3 il punteggio in favore del britannico, che stacca così il pass per il primo tabellone principale Slam dal suo rientro.

Tanti invece i motivi di rammarico per Lorenzo Sonego, anche lui come Simone Bolelli caduto sotto i colpi di Tatsuma Ito. Il torinese si è arreso con l’incredibile score di 7-6(6) 0-6 7-6(3), col super tie-break decisivo dominato dal giapponese per 10-3. Tantissimo equilibrio nel primo set, con l’azzurro che ha salvato un set point sul 6-5 ma non ha sfruttato a dovere i due set point consecutivi avuti dal 6-4, subendo 4 punti di fila.

Ito non è sembrato al meglio, fisicamente, a inizio secondo set e ben presto il livello era talmente calato che sembrava volesse approfittare di quei momenti per recuperare le energie e dare tutto nella frazione decisiva. Non era riuscito però a essere abbastanza rapido a resettare tutto nel terzo set che Sonego, subito, si faceva forte in risposta e prendeva margine. Dopo 8 game consecutivi subiti Ito si è sbloccato, ma pur rimanendo in scia non si costruiva chance in risposta. Nell’ottavo game, però, Sonego ha pasticciato finendo per cedere il vantaggio e trovarsi a sua volta costretto a inseguire. Sotto 5-6 è risalito da 0-40, ma nel tie-break una brutta partenza ha rimesso il giapponese con l’inerzia nelle mani. Qualche nastro “nipponico” ha portato Ito più vicino al successo, ma alla fine ha probabilmente meritato quanto raccolto.

Vanni e Travaglia, invece, sono entrambi passati nel main draw con due ottime prove: 6-2 6-2 il primo, a Hiroki Moriya e 6-4 6-2 il secondo a Kimmer Coppejans.

Risultati

T. Ito b. [1] L. Sonego 7-6(6) 0-6 7-6(3)
C. Eubanks b. P. Martinez 6-3 6-3
Z. Zhang vs [24] B. Fratangelo
D. Evans b. [4] P. Lorenzi 6-3 6-3
H. Laaksonen b. J. Domingues 7-6(4) 6-2
[6] P. Gunnerswaran b. Y. Watanuki 6-7(4) 6-4 6-4
G. Sakharov b. T. Smiczek 3-6 6-3 6-4
[27] S. Travaglia b. K. Coppejans 6-4 6-2
R. Molleker b. O. Otte 4-6 6-4 7-6(5)
[32] T. Kokkinaksi b. [10] P. Polanski 6-4 6-4
L. Vanni b. H. Moriya 6-2 6-2
[13] M. Trungelliti vs M. Krueger
V. Troicki b. D. King 6-2 3-6 6-3
H. Majchrzak b. M. Moraing 6-3 6-2
[16] M. Kecmanovic b. [17] T. Monteiro 6-1 6-2