ATP Sydney: sorpresona Seppi, battuto Tsitsipas

Non c’è davvero niente da fare: quando Seppi sbarca in Australia, da qualche anno a questa parte, si sente come rinascere. Lo aveva detto lo scorso anno a Melbourne, che proprio gli piace il caldo Down Under, l’atmosfera, tutto.

E lo sta dimostrando anche in questo inizio di stagione. Ancor di più nella notte italica, quando il 34enne di Caldaro, numero 37 Atp e ottava testa di serie, ha ottenuto una grande vittoria, battendo in rimonta per 4-6, 6-4, 6-4, dopo oltre due ore di lotta, Stefanos Tsitsipas, 20 anni da Atene, numero 15 del ranking mondiale (non un grande inizio di stagione per lui).

Primo set estremamente equilibrato dove le prime due palle-break, al decimo gioco, sono costate il parziale all’azzurro. Nella seconda frazione il greco ha ceduto la battuta in avvio ed ha salvato due palle per il doppio-break nel nono gioco: nel decimo Andreas, che pure ha rischiato di rovinare tutto andando sotto 0-40, ha pareggiato il conto dei set.

Nella frazione decisiva Seppi si è salvato nell’ottavo game, ma poi in quello successivo ha strappato il servizio a Tsitsipas alla seconda opportunità prima di archiviare l’incontro senza ulteriori rischi tenendo la battuta a zero. In semifinale l’altoatesino dovrà vedersela con l’argentino Diego Schwartzman.

Quarti di finale

[1] S. Tsitsipas vs [8] A. Seppi 6-4 4-6 4-6
[3] D. Schwartzman vs [Q] Y. Nishioka 6-1 3-6 7-6
J. Millman vs [4] G. Simon
[5] A. De Minaur vs [WC] J. Thompson 7-6 6-3