ATP Sydney: Seppi supera il primo ostacolo, si rivede Rublev

Comincia bene la campagna australiana di Andreas Seppi, che da quelle parti del mondo ha sempre giocato bene. Il sorteggio gli aveva consegnato un avversario non troppo facile da domare, quel Jeremy Chardy che sei anni fa gli precluse l’accesso ai quarti di finale dell’Open australiano, anche se è ovviamente fuori luogo parlare di rivincita. I due adesso vivacchiano tra i top40 e non sembra abbiano ancora tanto da chiedere alle loro carriere. Seppi ha vinto il primo set dopo aver rischiato di andare sotto per 1-5 e approfittando di un momento di confusione del francese, che è andato 5-2, ha servito per il 5-3 e ha compeltamente perso il controllod ei colpi, subendo un parziale di 16 punti a 0 che ha consegnato il set all’italiano. La rottura prolungata di Chardy si è interrotta all’inizio del secondo set con i due che hanno tenuto il servizio fino al quainto game. Nel lunghissimo sesto game Seppi non è riuscito a salvare la sesta palla break e stavolta Chardy non si è distratto, chiudendo per 6-2. Il terzo set e la partita si sono decisi tra il terzo e il quinto game, quando tre break consecutivi sono stati poi interrotti da Seppi che ha tenuto agevolmente il servizio fino al 5-4. Sul match point c’è stato qualche brivido, Chardy ha persino avuto la possibilità di rientrare nel match per poi arrendersi con un rovescio largo. Partita bruttina, meno male che l’ha vinta Seppi.

Sembra non finire mai la crisi di Lucas Pouille, che stavolta ha l’attenuante di aver trovato Rublev in giornata sì. Il talentuosissimo russo è difficilissimo da addomesticare quando riesce a trovare il timing giusto sulla palla e Pouille ha potuto opporre ben poco ad un avversario che dopo dieci minuti era già sul 4-0. Pouille non ha mai impensierito Rublev, che sul proprio servizio ha lasciato briciole, e a questo punto farà bene a cercare di comprendere cosa sia successo al suo gioco.

Primo turno

[LL] G. Andreozzi b. M. Ebden 3-6 6-3 6-4
[8] A. Seppi b. J. Chardy 7-5 2-6 6-4
[Q] G. Garcia Lopez b. D. Kudla 7-5 6-4
[Q] Y. Nishioka b. R. Harrison 6-4 6-2
[Q] A. Rublev b. [6] L. Pouille 6-2 6-3
[7] M. Fucsovics b. [WC] J. Duckworth 3-6 6-3 6-4
J Millman b. F. Tiafoe 5-6 7-6(5) 7-5
S. Querrey b. M. Jaziri 6-1 4-1 rit.
[5] A. De Minaur b. D. Lajovic 6-4 6-3
[Q] R. Opelka b. A. Ramos 6-3 6-4

Secondo turno

[5] A. De Minaur vs [Q] R. Opelka
J. Thompson b. [LL] T. Daniel 3-6 7-6(5) 6-0