Processo per bancarotta: Becker metterà all’asta cimeli e trofei

Becker

Boris Becker fa marcia indietro, rinuncia all’immunità diplomatica e metterà i suoi cimeli all’asta. Nell’udienza di oggi a Londra, l’ex tennista tedesco ha deciso di non fare più appello al suo status di ambasciatore per lo sport e la cultura nell’Unione europea della Repubblica Centrafricana contro la procedura per la bancarotta dichiarata nei suoi confronti nel giugno del 2017. A questo punto l’ex numero uno del mondo metterà all’asta cimeli e trofei per circa 200 mila sterline, compreso l’attestato per l’oro olimpico conquistato in doppio con Stich ai Giochi di Barcellona ’92.