Kerber sportiva del 2018 in Germania. Toccante il suo omaggio alla seconda classificata

photo credit: Jimmie48

La tedesca, vincitrice a Wimbledon e risalita al numero 2 del mondo dopo aver chiuso il 2017 al numero 21, ha battuto di appena 28 punti (1732 contro 1704) Kristina Vogel, ciclista su pista che solo pochi mesi fa ha dovuto annunciare il ritiro dalla competizione perché durante un incidente occorso in un allenamento, la scorsa estate, uno scontro con un’auto l’ha costretta alla paralisi.

Vogel ha appena 28 anni, ma il suo palmares è stato di grandissimo valore: campionessa olimpica sia a Londra 2012 che a Rio de Janeiro nel 2016, undici volte campionessa del mondo tra cui i titoli nella prova individuale e a squadre del 2018.

Proprio per i successi del 2018 era seria candidata assieme a Kerber per il titolo finale e la lotta è stata durissima, perché i 28 punti di distacco sono nulla soprattutto se confrontati con un altro mostro sacro dello sport femminile tedesco: la biatleta Laura Dahlmeier, arrivata terza ma con 350 punti in meno malgrado 3 medaglie olimpiche a PyeongChang 2018 (due ori e un bronzo).

Sul palco, Kerber ha liquidato molto in fretta i vari ringraziamenti spendendo poi un lungo e  bellissimo elogio per Vogel, rimasta tra il pubblico e visibilmente commossa. La stessa tennista era molto provata mentre raccontava il grande rispetto e affetto verso l’atleta. Oltre ai tanti complimenti per i grandi risultati che hai ottenuto, Kerber le ha detto: “Meriti di essere qui con il meglio dello sport tedesco perché sei una grande ispirazione per tutti noi soprattutto perché anche in un momento così delicato tu sei riuscita a rimanere positiva. Ti auguro tutto il bene possibile”. Al termine, un lungo e caloroso abbraccio tra le due.