Cilic consegna alla Croazia l’ultima, vera Coppa Davis: battuta in finale la Francia

E la Coppa Davis, la cara vecchia coppa Davis, se ne va così, con Cilic esultante e abbracciato dai suoi. Qualcuno dice che è una formula obsoleta e superata che non serve a nulla, ma ci mancherà. Eccome, se ci mancherà.

L’ha vinta la Croazia, sulla terra rossa indoor dello Stade Pierre Mauroy, nei pressi di Lille, Marin Cilic, numero 7 del mondo, ha conquistato oggi il punto decisivo (3-1 il risultato), battendo in tre set il francese Lucas Pouille, 32 del ranking Atp, col punteggio di 7-6 (3) 6-3 6-3. Noah ha sbagliato fin dal primo giorno la formazione, gli uomini, ma poco da dire: i croati erano più forti e lo hanno dimostrato alla grandissima.

Troppo forti i singolaristi della Croazia per la squadra capitanata da Noah. Nei tre match individuali disputati in questo weekend Cilic e Borna Coric non hanno perso nemmeno un set. Il punto della bandiera per la Francia è arrivato grazie al doppio.