WTA Tianjin: Pliskova e Sabalenka travolgenti, le due big sono ai quarti di finale

photo credit: Jimmie48

Karolina Pliskova, passato un esordio molto complicato contro Varvara Lepchenko, ha dato una prestazione ben diversa conto Polona Hercog. A Tianjin la tennista ceca, a caccia di punti preziosi per la qualificazione alle WTA Finals di Singapore, ha rifilato un netto 6-1 6-2 alla numero 77 del mondo, ottimo viatico per arrivare fino ai quarti di finale. Vista la sua situazione, ha bisogno di un’altra vittoria per garantirsi qualche punto in classifica. Sarebbero “solo” 50, la differenza tra i 110 della semifinale e i 60 del suo ultimo risultato contabile.

Partita senza storia, dove la ceca è stata fenomenale al servizio: 6 ace complessivi, 80% di prime palle in campo. Hercog non aveva armi, un po’ come successo poco più tardi a Magda Linette. La polacca, numero 84 del mondo, si è arresa 6-1 6-3 ad Aryna Sabalenka. Un punteggio, questo, che avrebbe potuto essere molto più pesante visto che la bielorussa ha avuto in totale 14 palle break per 7 degli 8 turni di battuta della sua avversaria.

Le due sono già ai quarti di finale e devono attendere domani per sapere il nome delle loro avversarie: per la ceca ci sarà o il derby con la connazionale Barbora Krejcikova o la britannica Katie Boulter; per la bielorussa o Misaki Doi o la rientrante Timea Bacsinszky.

Risultati

[1] Ka. Pliskova b. P. Hercog 6-1 6-2
[4] A. Sabalenka b. M. Linette 6-1 6-3
[6] S. W. Hsieh b. [Q] V. Kudermetova 6-2 2-6 6-2
[8] P. Martic b. F. Liu 1-6 6-0 6-1