Alluvione a Maiorca, Nadal ospita gli sfollati nella sua accademia

Splendido gesto di generosità da parte del numero 1 del Mondo, Rafael Nadal, per i suoi conterranei. L’isola di Maiorca, nelle Baleari, è stata investita nelle ultime ore da una violenta alluvione, che ha causato ingenti danni ad abitazioni ed edifici provocando anche diversi morti. A essere colpita è soprattutto la città di Sant Llorenc des Cardassar, a 60 chilometri da Palma di Maiorca, dove più di 200 persone sono state costrette ad abbandonare le loro case a causa di una violenta tempesta.

Il 32enne maiorchino di Manacor, che tutt’ora vive nell’isola dove è nato e cresciuto, ha teso la mano agli sfollati aprendo le porte della sua accademia. “Giorno triste a Maiorca. Le mie sentite condoglianze ai parenti dei defunti e feriti dalle gravi alluvioni di San Llorenç. Come abbiamo fatto ieri, offriamo oggi le strutture Rafa Nadal Academy per tutti quelli colpiti che hanno bisogno di alloggio” ha scritto su Twitter.