Shuai Peng squalificata 6 mesi: ha provato a corrompere la compagna di doppio

Nella tarda serata di mercoledì è arrivato un comunicato della Tennis Integrity Unit, l’agenzia che si occupa della regolarità nello svolgimento delle partite e che ultimamente ha punito gli argentini Federico Coria e Nicolas Kicker per aver manipolato l’esito di una partita. Stavolta il bersaglio è un pesce abbastanza grosso, perché Shuai Peng è stata per anni numero 1 al mondo in doppio e ha vinto titoli Slam come Roland Garros e Wimbledon in coppia con Su Wei Hsieh.

La colpa è di aver cercato di cambiare la propria compagna di doppio scelta per disputare Wimbledon 2017, Alison Van Uytvanck, fuori dalla fine del tempo a disposizione, e di aver provato a convincerla promettendole una ricompensa economica. L’affare non andò a buon fine e la cinese (come ovviamente la belga) non disputò il torneo. La squalifica inflitta è di 6 mesi, ma potrà tornare in campo dopo 3 perché gli altri le sono stati inflitti con la condizionale. La multa è di 15.000 dollari ma anche qui 5.000 sono stati inflitti con la condizionale.

Squalifcato anche l’allenatore di Peng, per la stessa durata di Shuai.