TMZ annuncia: Azarenka, prima vittoria nella disputa legale

Il sito internet TMZ ha pubblicato un aggiornamento importante nella battaglia legale tra Victoria Azarenka e Billie McKeague, disputa emersa la scorsa estate per l’affidamento del primo figlio della bielorussa. Il giudice che aveva emesso una custodia cautelare che impediva al figlio di lasciare la California finché non si arrivava ad una decisione sul caso, secondo il sito statunitense, ha decretato che questa disputa non ha valore nella California e in ogni altro stato degli USA in una sentenza di 65 pagine che rende fiduciosi gli avvocati di Azarenka nella buona riuscita anche di un eventuale appello.

Per la battaglia legale tra i due, dunque, si dovrebbe fare affidamento a quanto stabilito da un tribunale bielorusso che si sarebbe già espresso in favore della ex numero 1 del mondo, che aveva ottenuto i diritti per l’affidamento del primo figlio. Si attende comunque il ricorso da parte di McKeague, che ha tempo 3 settimane per preparare la tesi difensiva e, si suppone, provare a far valere i propri diritti.