Kermode, presidente ATP: “Ho ricevuto molte lettere nelle quali mi si accusa di distruggere il tennis”

Il capo dell'ATP difende la sperimentazione delle regole viste al torneo NextGen: "Stiamo provando di adattare al meglio il tennis per le prossime generazioni".

Chris Kermode, capo dell’ATP, difende la scelta di aver voluto sperimentare nuove regole nel torneo NextGen disputatosi a Milano nonostante abbia ricevuto tante e-mails critiche che ha ricevuto enlgi ultimi giorni: “Molti mi accusano di voler distruggere il gioco – ha dichiarato Kermode all’Huffington Post – Io però penso che sia giusto provare nuove regole e vedere se funzionano. L’idea è quella di adattare il tennis nel modo migliore per le prossime generazioni”.