Jelena Jankovic ammette: “Sto pensando al ritiro”

È da circa un anno che circolano voci sul possibile ritiro di Jelena Jankovic. Lei aveva sempre smentito, o quantomeno messo da parte, l’argomento ribadendo la voglia di tornare in campo e dare il massimo parlando di spirito e voglia personale di dimostrarsi ancora una giocatrice di alto livello. “È sempre stata una mia caratteristica” diceva, “sono una che quando scende in campo vuole lasciare fino all’ultima goccia di energia”. Con questo spirito, nonostante fosse ormai evidente dall’esterno un declino di rendimento che la stava spingendo sempre più lontana dalle migliori, aveva cominciato il 2016 con un obiettivo: “Voglio tornare quantomeno in top-30”. Tutto fallito, tra infortuni di varia natura e alcune partite buttate al vento come quella contro Venus Williams ad Indian Wells, dove conduceva agevolmente 6-1 5-3 e mancò 4 match point prima di cedere 6-1 al set decisivo.

Ad inizio ottobre l’uscita dalla top-100 dopo 726 settimane consecutive (quarta dietro a Svetlana Kuznetsova, Francesca Schiavone e Daniela Hantuchova) e ora, a zurnal.rs, l’intervista che la vede per la prima volta parlare di ritiro: “Dopo lo US Open sono stata costretta a concludere la mia stagione visto che i trattamenti che stavo facendo per alleviare i dolori (alla schiena, nda) non stavano avendo l’effetto sperato. Questo vuol dire una pausa in ogni senso possible e immaginabile: è da tantissimo che sto lottando con degli infortuni. Voglio giocare, ma sento che non ho più le forze per farlo. Amo il tennis e non giocherei neppure se non fosse così. Non è facile, ma sto cercando comunque di darmi un’altra chance. Ho avuto un intervento chirurgico alla schiena, un altro è in vista, vedremo cosa fare in base a come la riabilitazione procederà. Il 2017 è stato un anno complicatissimo e questo mi ha portato a decidere di prendere una pausa fin quando non capirò come procederà la riabilitazione”.

A precisa domanda su un eventuale ritiro, la ex numero 1 del mondo ha poi risposto: “Sì, sto pensando tantissimo all’ipotesi di ritiro. Tutto dipenderà dalla salute. La guerriera che è in me cercherà di vincere anche questa battaglia”.