WTA Birmingham: prima gioia sull’erba per Osaka, bene Svitolina

A Birmingham prima vittoria in carriera per Naomi Osaka sull'erba, avanza anche Elina Svitolina che si assicura la testa di serie numero 4 a Wimbledon.

Poche partite ma ricche di particolari interessanti nella prima giornata del WTA Premier di Birmingham. Detto delle qualificazioni, dove Camila Giorgi ha ottenuto il passaggio al main draw grazie al netto successo contro Jana Fett (affronterà Ashleigh Barty), si sono giocate quattro partite ed i risultati più importanti sono soprattutto due.

Il primo ha visto il primo successo di Naomi Osaka sull’erba. La giapponese lo scorso anno, il primo interamente nel tour WTA, ha dovuto saltare questa fase della stagione a causa di un problema agli addominali, lo stesso che si è ripresentato quest anno a Stoccarda nel match di secondo turno contro Anna Zaja, vinto 10-8 al tie-break decisivo ed aggravatosi durante il primo turno perso contro Johanna Konta. Dopo un mese di maggio abbastanza opaco, Osaka ha ritrovato il successo ricorrendo ancora una volta al tie-break del terzo set per un 6-1 2-6 7-6(4) ai danni di Lauren Davis, ancora a secco di vittorie in stagione su erba.

L’altro invece riguarda Elina Svitolina, perché il 6-2 5-7 6-3 ai danni della britannica Heather Watson le garantisce ufficialmente la testa di serie numero 4 a Wimbledon. Impossibile raggiungere Karolina Pliskova, ma nessuna da dietro può sorpassarla, dunque l’ucraina comincerà il terzo Slam della stagione con la più alta testa di sempre in un torneo di questo livello. A livello della Race invece rimane vivo anche il sogno di tornare subito al numero 1. Il successo di oggi le garantisce il sorpasso a Karolina Pliskova e per passare anche Simona Halep ci sarà bisogno di una finale.

Bene infine anche Barbora Strycova, che ha liquidato Yulia Putintseva con un doppio 6-3. Importante per la ceca fare bene in questa settimana, visto che lo scorso anno aveva raggiunto la finale.