Paolo Maldini vince una wild card per il Challenger di Milano

La leggenda del Milan, a 49 anni, conquista assieme al maestro Stefano Landonio una wild-card per il torneo di doppio dell'ATP Challenger di Milano.

Una storia come questa è particolare quanto incredibile: una delle più grandi leggende del calcio italiano farà il suo esordio nel circuito tennistico professionistico. Paolo Maldini, 49 anni tra una settimana, ha vinto assieme al suo maestro Stefano Landonio (45) un torneo che metteva in palio una wild-card per il tabellone di doppio del torneo ATP Challenger di Milano, al via l’ultima settimana di giugno sui campi dell’Aspria Harbour Club, sede dello storico torneo meneghino.

L’evento era limitato ai classificati 3.3, classifica in dote a Landonio. Al contrario, l’ex terzino del Milan non ha ranking nazionale visto che non ha mai preso parte ad un evento della federazione. 31 anni spesi con addosso la maglia rossonera, dal 1978 al 2009, Maldini ha collezionato 902 presenze e vinto tutto quello che c’era da vincere: 7 scudetti, 5 supercoppe italiane, 1 coppa Italia, 5 Champions League, 5 supercoppe UEFA, 2 coppe intercontinentali ed 1 mondiale per club.

Adesso l’incredibile salto sui campi da tennis e la soddisfazione personale di potersi confrontare con atleti professionisti anche in questa nuova disciplina. L’evento avrà inizio il 26 giugno.