Atp Doha: nulla da fare per Volandri, sconfitto da Verdasco. Berdych ko

Di Diego Barbiani.

DOHA. Esordio sfortunato per Filippo Volandri nel torneo Atp-250 a Doha, in Qatar. Per il livornese, che sul cemento non vince una partita da più di cinque anni, un sorteggio poco favorevole lo aveva messo di fronte a Fernando Verdasco, che si è sbarazzato dell’azzurro con un doppio 6-3.

Dopo il successo di fine stagione al Master riservato al circuito Challenger, Volandri ha voluto misurarsi subito in un torneo con giocatori di altissimo livello anche in ottica Australian Open, torneo in cui sarà presente nel tabellone principale. Però il talento dell’incostante spagnolo ha reso la sfida una formalità in suo favore. Nonostante l’italiano si sia trovato sul 2-0, Verdasco non si è scomposto ed in breve ha riequilibrato il punteggio prima di dilagare definitivamente dal 3-3.

Per lui al prossimo turno ci sarà Victor Hanescu, che ha sconfitto il portoghese Joao Sousa 6-3 6-2. Grande sorpresa invece dall’incontro tra Tomas Berdych ed Ivo Karlovic, con il croato autore di una grande prestazione e capace di eliminare il quarto favorito del torneo approfittando di due tie-break vinti 9-7 e 7-4. Molto bene invece l’esordio di Gael Monfils e Lukasz Kubot, che si sono imposti su Santiago Giraldo (7-6 6-2) e Daniel Gimeno Traver (6-4 6-3).

Nel torneo di doppio intanto Rafael Nadal ha bagnato il suo esordio stagionale assoluto con una vittoria al super tie-break. Lui ed il suo secondo allenatore Francisco Roig hanno superato Lukas Rosol (prossimo avversario di Nadal anche in singolare) e l’altro spagnolo Pablo Andujar per 6-3 2-6 10-4.