Wta/Atp Pechino: Errani e Fognini avanti, out Pennetta e Azarenka!

PECHINO. E’ di due vittorie e una sconfitta il bilancio azzurro sin qui di questa terza giornata dei China Open. Nel tabellone femminile nessun problema per Sara Errani, che ha sconfitto in due comodi set la giapponese Doi. Flavia Pennetta è stata invece eliminata da Ana Ivanovic. Tra gli uomini Fabio Fognini ha superato in tre set Tommy Robredo.

Comincia bene seppur con più di un affatto il torneo di Fabio Fognini, che all’esordio batte in tre set Tommy Robredo con il punteggio di 75 46 63. Ci vogliono quasi due ore e mezza di gioco al ligure per superare lo spagnolo in un match caratterizzato dai molti break, saranno undici alla fine: cinque per Robredo e sei per Fabio, che riesce a piazzare il decisivo all’ottavo game del terzo set, prima di chiudere con il servizio. Per Fognini ora c’è Lleyton Hewitt, che ha sconfitto in due set Tommy Haas.

Da segnalare, sempre nel tabellone maschile, il netto ko al primo turno di Grigor Dimitrov contro il qualificato Roberto Bautista Agut. Lo spagnolo ha liquidato il bulgaro con un 64 62 in poco più di un’ora. Grigor ancora una volta rimandato.

Nel premier mandatory eliminata al primo turno invece Flavia Pennetta. Il tabellone la vedeva opposta da Ana Ivanovic e, visti anche i precedenti, si sapeva che sarebbe stata dura. La brindisina infatti aveva sempre perso contro la serba, l’ultimo dei tre ko era arrivato a Toronto l’agosto scorso. Anche la quarta sfida, quella di questo China Open, ha la stessa vincitrice. La serba, numero 14 del tabellone, si impone in due set con il punteggio di 76 61 dopo un’ora e trenta minuti di gioco. 

Qualche rimpianto per la brindisina nel primo parziale, in cui si porta avanti 5 giochi a 1. Non riesce però a chiudere, e subisce la rimonta della serba, che trascina il set al tie-break, rivelatosi molto combattuto (e duranti un’ora e un minuto). Dopo aver annullato tre set point, Flavia ne spreca uno sul 9-8, prima di concedere il parziale per 11 punti a 9.
Nel secondo set l’azzurra cede poi di schianto, lasciando campo libero alla Ivanovic, che chiude in fretta per 6 giochi a 1.  

Supera senza ostacoli il secondo turno Sara Errani, testa di serie numero 5, che ha battuto in due set la qualificata giapponese Misaki Doi. Un’ora e 14 minuti giocati per un 63 62 senza appello in favore della romagnola, che agli ottavi troverà la vincente di Lepchenko-Kvitova.

Clamorosa, intanto, la sconfitta della numero 2 del mondo Vika Azarenka, superata in tre set dalla tedesca Andrea Petkovic con il punteggio di 61 26 64.

Le altre due azzurre presenti in tabellone, Roberta Vinci e Francesca Schiavone, scenderanno in campo domani per i loro match di secondo turno. Più abbordabile, sulla carta, l’avversaria della tarantina, Shuai Zhang, che nel derby cinese ha battuto la Peng. La cinese ha appena vinto il suo primo torneo ed è comunque una giocatrice ‘calda’ e da prendere con le molle. 
Decisamente proibitivo il compito per la ‘leonessa’, che avrà dall’altra parte della rete ancora una volta Serena Williams dopo il primo turno degli Us Open. Un mese fa la numero 1 del mondo si impose per 60 61. 

Tutti i risultati

Femminile
Boyana Jovanovski (SRB) d. Sorana Cirstea (ROU) 63 63
[Q]Galina Voskoboeva (KAZ) d. Sharon Fichman (CAN) 64 63
[8] Jelena Jankovic (SRB) d. Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) 16 64 60
Shuai Zhang (CHN) d. Shuai Peng (CHN) 63 63
[14] Ana Ivanovic (SRB) d. Flavia Pennetta (ITA) 76(9) 61
[Q] Eugenie Bouchard (CAN) d. Magdalena Rybaikova (SVK) 64 61
[Q] Polona Hercog (SLO) d. Monica Puig (PUR) 61 64
Svetlana Kuznetsova (RUS) d. Su-Wei Hsieh (TPE) 61 61
Andrea Petkovic (GER) d. [2] Victoria Azarenka (BLR) 64 26 64
[5] Sara Errani (ITA) d. [Q] Misaki Doi (JPN) 63 62

Maschile
Bernard Tomic (AUS) d. Ze Zhang 76(4) 64
Fabio Fognini (ITA) d. Tommy Robredo (ESP) 75 46 63
[Q] Roberto Bautista Agut (ESP) d. Grigor Dimitrov (BUL) 64 62
Philipp Kohlschreiber (GER) b. Alberto Montanes (ESP) 75 15 76(4)
[W] Lleyton Hewitt (AUS) d. Tommy Haas (GER) 76(6) 63